“Zafferano” è il nome della spezia derivata dal crocus sativus Linnaeus. Questa specie di croco, appartenente alla famiglia delle Iridaceae, è nota anche come “croco zafferano” e viene comunemente chiamata “bulbo di zafferano” o “cormo di zafferano”.

Crocus sativus Linnaeus 

CROCUS SATIVUS LINNAEUS

Il Crocus Sativus L. è una pianta erbacea duratura che germoglia da un bulbo globulare, da cui nascono bulbi figli che, a loro volta, si sviluppano in altri crochi e generano altri bulbi. Il Crocus Sativus sfoggia sottili foglie verdi, fiori profumati di lavanda venati di viola, stami gialli e tre preziosi, extra-lunghi (35-30 mm) stigmi di colore rosso vivo che si allungano sui petali. Questi tre stigmi che si trovano nella fioritura del croco sono il vero zafferano. Vengono essiccati e usati per medicine, aromi e colorazioni. Come aromi e coloranti alimentari, questi stigmi essiccati, o pistilli, sono ampiamente noti come zafferano, la spezia più costosa al mondo. La quantità e la qualità dell’impegno richiesto dalla raccolta di questa spezia giustificano il suo astronomico valore di mercato.

Zafferano di qualità reale

LO ZAFFERANO

Lo zafferano ha un caratteristico aroma dolce-amaro, come di miele e fieno. Ha un gusto anch’esso dolce-amaro . Va assaggiato per conoscerne esattamente il sapore. Alcuni dicono: “Sa di funghi e di fumo”. Altri: “Ha il sapore del mare”. E altri ancora: “Ha un gusto metallico, con sfumature di miele e un lieve profumo di conchiglie”.
 

 

PIU 'SU ZAFFERANO

Sul nostro sito web vi diciamo di più su questa spezia straordinaria e speciale che è stata coltivata per più di 4000 anni e ha molte applicazioni. Puoi trovare maggiori informazioni sulla storia dello zafferano e sui suoi vari usi nel passato e nel presente.
Vi diciamo anche di più sulla coltivazione dello zafferano e come si può impostare il proprio vivaio.