Carrello
0 articoli
Nessun prodotto trovato...
Lista dei desideri
articoli
Devi essere registrato per utilizzare questa funzione....
Accedi
Se hai un account con noi, accedici.
Registrati
Creando un account con il nostro negozio, sarai in grado di muoverti attraverso il processo di pagamento più velocemente, memorizzare indirizzi multipli, visualizzare e rintracciare i tuoi ordini nel tuo account e molto di più.
07 Feb 2018

La qualità dei nostri bulbi di zafferano

Tutti i bulbi di zafferano che vendiamo nel nostro negozio online sono stati classificati come bulbi di prima classe dal BKD, il servizio olandese di Ispezione dei bulbi.


Informazioni sul BKD


Introduzione


Il servizio di Ispezione dei bulbi (Bloembollenkeuringsdienst o BKD) è stato incaricato dal Ministero degli Affari economici di ispezionare la qualità di tutti i bulbi dei Paesi Bassi sia dal punto di vista degli agenti patogeni da quarantena che da quello dei difetti della qualità. Il BKD inoltre effettua esami di laboratorio e importa ed esporta controlli. Sotto l’amministrazione dell’Autorità per la sicurezza alimentare olandese e del prodotto per il consumatore (Nederlandse Voedsel- en Warenautoriteit o NVWA), il BKD emette certificati per i commercianti di bulbi sotto la Direttiva fitosanitaria, necessari per l’esportazione di bulbi destinati a nazioni al di fuori dell’Unione Europea.

 


Come funziona il processo di controllo?


Prima di iniziare il processo di controllo, la coltivazione del bulbo deve essere registrata presso il BKD.
Molti controlli avvengono due volte.
Una volta che i bulbi sono stati piantati e sono sbocciati, la coltivazione viene ispezionata visivamente sul campo. Una volta che le piante sono cresciute del tutto o quando i bulbi sono in fiore, viene effettuata una seconda ispezione visiva. Se si rilevano irregolarità, vengono presi campioni da esaminare in laboratorio in cerca di virus, batteri o nematodi, oppure da piantare nella serra.

Per l’esportazione di certificati, il BKD effettua inoltre ‘controlli secchi’, ovvero controlli dei bulbi raccolti.
Se non vengono rilevate anomalie, il lotto di bulbi ispezionati riceve il proprio numero certificato. In base a questo numero saprai che i bulbi sono privi di patologie, di parassiti e di deviazioni.
I lotti di fiori approvati per l’esportazione in nazioni al di fuori dell’Unione Europea ricevono un certificato fitosanitario specifico per la nazione di arrivo.

 

Accreditamento


Gli standard del controllo qualità del BKD sono definiti dalle Norme sul controllo dei bulbi, stabilite con il consulto di coltivatori e di commercianti di tutto il mondo.
Il BKD è stato accreditato dal Consiglio di accreditamento olandese (Raad van Accreditatie o RvA) sotto ISO 17020 (numero di registrazione I096) e ISO 17025 (numero di registrazione L285) per i propri controlli qualità ed esami di laboratorio, garantendo che i controlli sono uniformi, indipendenti e di eccellente qualità.

 
Sii il primo a commentare...
Lascia un commento